mercoledì 29 ottobre 2014

Gufetti



Occorrente: 2 gomitoli di Lana Merino “Zarina Filatura di Crosa” (50 gr – 165 mt)
ferri circolari e set di ferri a doppia punta n. 3 ½, 5 bottoncini, 4 marcatori
Taglia: 0 mesi
Misure: largh. 20 cm, lungh. 21 cm, manica (dal giromanica al polso) 11 cm
Tensione: 26m = 10 cm
Punti impiegati
d = diritto r = rovescio g = gettato
1acc = passare 1m senza lavorarla, 1d, accavallare la maglia passata
2insD = lav. 2d insieme
asola = 1g 2insD La prima asola nel 3° ferro, le seguenti a distanza di 3 creste di legaccio)
legaccio lavorato in piano = lav. tutti i ferri a dir
legaccio lavorato in tondo = 1 giro a diritto e 1g a rovescio
cresta legaccio = 2 ferri a legaccio
Maglia rasata lavorata in piano = 1 ferro a dir e 1 f a rov
Maglia rasata lavorata in tondo = 1 giro a dir e 1g a rov
Punto semini:
F 1: *3d, 1r*
F 2 e tutti i feri pari: rovescio
F 3 e F 7: dir
F 5: 1d, * 1r, 3d*, 1r, 2d
M = marcatore
aum. = 1ddd = nella stessa maglia lavorare 1d e 1d ritorto.
aum intercalato = sollevare il filo che unisce la maglia del ferro sx e quella del ferro dx e metterla sul ferro sx, lavorare questo filo a diritto ritorto.
aum. semplice = avviare una maglia sul ferro di destra
Sm = spostare il marcatore
DL = diritto del lavoro
RL = rovescio del lavoro


Schema Gufetti






















Istruzioni
Con i ferri circolari avviare 52 m e lavorare 3 ferri a dir.
F 4 RL: (posizionare i marcatori) 12d M 7d M 14d M 7d 12d
F 5 DL: 5d (bordo), *lavorare a “punto semini” fino a 1m prima del M, 1ddd, 1d, sM, 1d, 1ddd* rip.4 volte, contin. con il punto semini fino alle ultime 5m, 5d(bordo).
F 6 e tutti i ferri pari: lav le prime e ultime 5m a legaccio, le maglie centrali con il punto semini.
Ripetere il ferro degli aumenti fino ad avere 180m.
Dividere le maniche dal corpo
Ferro seguente DL: 28d (davanti) avviare a nuovo 4m, lasciare in sospeso su un filo di scarto le 39m della prima manica, 46d(dietro) avviare a nuovo 4m, lasciare in sospeso le 39 della seconda manica, 28d (davanti).
Continuare con il punto semini per 2cm, poi lav a maglia rasata rovescio le maglie centrali e a legaccio le prime e ultime 5m per 8f.
Ferro seguente seguire lo schema dei gufetti.
10 ferri a maglia rasata rovescio (le prime e ultime 5m a legaccio)
Terminare con 3 creste a legaccio
Maniche
Distribuire su tre ferri a dp le maglie delle maniche.
Ferro seguente: riprendere 3m dal sottomanica, lavorare a punto semini fino alla fine, riprendere 3m; unire in tondo e segnare l'inizio del giro con un marcatore.
Dopo 6 giri diminuire 1m ai lati del marcatore (a dx un'accavallata e a sx 2insD.
Ripetere le diminuzioni ogni 6g per 4 volte.
A 10 cm di lunghezza distribuire 7 diminuzioni.
Terminare con 3 creste a legaccio.
Confezione
Con un filo color marrone ricamare gli occhietti, attaccare i bottoni e nascondere i fili pendenti.

NB
Questo lavoro è frutto della mia fantasia, non è un modello testato e la spiegazione può contenere errori o inesattezze.




venerdì 24 ottobre 2014

Baby Cardigan


Occorrente:
2 gomitoli di “Filati BBB Record Classic” (50 gr – 175 mt)
ferri n. 3 e n. 3 ½ , 4 bottoni di legno
Taglia: ¾ mesi
Misure: larghezza 24 cm, lungh 24, lungh manica 17 cm
Tensione: 24 m = 10 cm
Punti impiegati
d = diritto r = rovescio g = gettato
asola = 1g 2insD
aum. semplice = avviare una maglia sul ferro di destra

Dietro
Con i ferri n. 3 avviare 75 , lavorare 1f a dir e 1 f a rov, poi proseguire a coste 1d/1r per 8 f (2,5 cm).
Continuare con i ferri n. 3 ½ e sul diritto del lavoro impostare le maglie in questo modo:
7r, 4d(treccina), 6r, 4d(losanga), 6r, 4d(treccina), 13r, 4d(treccina), 6r, 4d(losanga), 6r, 4d(treccina), 7r.
Seguire lo schema delle treccine e delle losanghe.
A cm 15 di altezza dal bordo, intrecciare 5m per lato e continuare per 10cm.
Lasciare in sospeso tutte le maglie.
Davanti
Avviare 38m e fare il bordo come per il dietro, poi continuare con i ferri 3 ½.
Nel 1° ferro impostare le maglie come segue:
7r, 4d(treccina), 6r, 4d(losanga), 6r, 4d(treccina), 7r.
Seguire lo schema delle treccine e delle losanghe come per il dietro e intrecciare 5m su un lato.
Scollo: diminuire 1m ogni 2f per 13 volte (38-5-13 = 20m per la spalla).
Lavorare l'altro davanti in maniera opposta.
Manica
Con i ferri n. 3 avviare 41m e lavorare il bordo come per il dietro.
Continuare con i ferri n. 3 ½ e nel 1° ferro impostare le maglie come segue:
19r, 4d(losanga), 1aum, 18r.
Dopo 6 ferri aumentare una maglia su entrambi i lati (all'interno di una maglia).
Ripetere gli aumenti ogni 6f x 5 volte.
Continuare seguendo lo schema della losanga fino a raggiungere 17cm di altezza totale, poi chiudere tutte le maglie.
Confezione
Unire le maglie delle spalle dei davanti con quelle del dietro usando la tecnica dei 3 ferri e intrecciare le maglie centrali del dietro.
Cucire le maniche e attaccarle agli scalfi, cucire i fianchi del cardigan.
Con i ferri n. 3 riprendere le maglie lungo i lati e la nuca e lavorare a coste 1d/1r per 6f, poi chiudere tutte le maglie morbidamente.
Nel 3° ferro distribuire 4 asole.

NB
Questo lavoro è frutto della mia fantasia, non è un modello testato e la spiegazione può contenere errori o inesattezze.



lunedì 20 ottobre 2014

Lucy



Occorrente:
2 gomitoli di Lana Merino “Zarina Filatura di Crosa” (50 gr. - 165 mt)
ferri circolari e set di ferri a doppia punta n. 3 ½
4 marcatori
6 bottoncini
Taglia: 0 mesi
Misure: largh. 21 cm, lungh., 22 cm, manica 12 cm
Tensione: 26 m = 10 cm

Punti impiegati
d = diritto r = rovescio g = gettato
1accD = passare 1m senza lavorarla, 2insD, accavallare la maglia passata
2insD = lav. 2d insieme
asola = 1g 2insD Fare la prima asola nel 3° ferro e le seguenti ogni 7 creste,
N = nodino
f 1:lav nella stessa ma 1d, 1g, 1d
legaccio lavorato in piano = lav. tutti i ferri a dir
legaccio lavorato in tondo = 1 giro a diritto e 1g a rovescio
cresta legaccio = 2 ferri a legaccio
Maglia rasata lavorata in piano = 1 ferro a dir e 1 f a rov
Maglia rasata lavorata in tondo = 1 giro a dir e 1g a rov
3insD = lavorare 3 m insieme a dir.
M = marcatore
acc. = passare 1 m senza lavorarla, 1d, accavallare la m passata sulla m lav. a dir.
aumB. (aumento barrato) = nella stessa maglia lavorare 1d e 1d ritorto.
aumS (aumento semplice)= avviare 1 nuova maglia.
Sm = spostare il marcatore
DL = diritto del lavoro
RL = rovescio del lavoro

Istruzioni
Con i ferri circolari avviare 60m e lavorare 4 ferri a diritto.
Lavorare le prime e ultime 5m a legaccio (bordi)
f 1: 5d(bordo), 3r, * 1aumS, 3r * x 15 volte, 1aumS, 5d(bordo)
f 2 e f 4: dir.
f 3: 5d, 3r, * 1aumS, 4r * x 15 volte, 1aumS, 3r, 5d
f 5: 5d, 3r, * 1N, 4r * x 15 volte, 1N, 3r, 5d
f 6: 5d, 3d, * 3r, 4d * x 15 volte, 3r, 3d, 5d
f 7: 5d, 3r, * 3d, 4r * x 15 volte, 3d, 3r, 5d
f 8: 5d, 3d, * 3r, 4d * x 15 volte, 3r, 3d, 5d
f 9: 5d, 3r, * 1accD, 4r * x 15 volte, 1accD, 3r, 5d
f 10: dir
f 11 DL: 5d, 3r, * 1aumS, 5r * x 15 v, 1aumS, 4r, 5d
f 12 RL: dir
f 13 DL: dir
f 14 RL: (posizionare i marcatori): 5d, 15d M 19d M 30d M 19d M 15d, 5d = 108 m
f 15: * dir fino a 1m prima del M, 1aumB, 1d, sM, 1d, 1aumB * x 4 volte, dir fino alla fine
f 16: le prime e ultime 5m a dir, le centrali a rovescio
Ripetere i f 15 e f 16 altre 7 volte = 172 m

Separare le maniche dal corpo
28d, avviare 6 nuove maglie, lasciare in sospeso su un filo di scarto le 35m della prima manica, 46d, avviare 6 nuove maglie, lasciare in sospeso su un filo di scarto le 35m della 2a manica, 28d
Continuare a legaccio sulle m dei bordi e lav le m centrali a maglia rasata per 10 cm.
Terminare con 5 creste a legaccio.

Maniche
Distribuire su 3 ferri a dp le 35m di una manica.
Ferro seguente: riprendere 4m dal giromanica del golfino, 35d, riprendere 4m dal giromanica, unire in tondo e segnare l'inizio del giro con un marcatore.
Lav a maglia rasata e dopo 6 giri diminuire 1m prima e dopo il M.
Ripetere le diminuzioni ogni 6 giri x un totale di 4 volte.
Dopo 9 cm di maglia rasata, nel giro seguente, distribuire 6 diminuzioni-
Terminare con 3 creste a legaccio.

NB
Questo lavoro è frutto della mia fantasia, non è un modello testato e la spiegazione può contenere errori o inesattezze.



mercoledì 8 ottobre 2014

Verde Speranza per Emergency



Hope Hoops uno scialle per i negozi di "Natale per Emergency" pattern di Maria Rosa Spighetti
Scialle verde come la speranza che le generazioni future possano vivere in un mondo senza guerre e senza violenze,

Versione triangolare a punta
Materiale:
2 gomitoli di "Classic Record Filati BBB" 100% Merinos Extrafine
ferri circolari N. 4
misure: 130 cm x 47 cm




martedì 30 settembre 2014

Cappello e Scaldacollo Rossi




Ho seguito il pattern Claudia by MJ Kim  scaricabile gratis da Ravelry
 
Materiale: 2 gomitoli di “Zara Filatura di Crosa “ 50 gr/125 mt”, ferri n. 3,5

Cappello
Misure : circ. 46 cm, alt 19 cm
tensione: 24 m x 10 cm
Per adattare la misura per un bambino di 3 anni, ho avviato 100m

Scaldacollo
Misure: circ alta 40 cm, circ bassa 50 cm, alt 12 cm
Avviare 90m e lavorare come il cappello, finiti gli incroci distribuire 18 aumenti.
Lavorare a maglia rasata per 12 giri (4 cm)
Terminare con 2 giri a coste 2d/2r


lunedì 29 settembre 2014

Tutina con treccine



 
Materiale
400 mt di 100% Lana Merin Extra “Super Baby Filati Bracco” (50 gr. - 225 mt), ferri circolari n. 3
10 bottoncini bianchi, 3 marcatori.
Taglia = 0 mesi
Misure
larghezza = 19 cm, lunghezza = 33 cm, lunghezza manica = 12 cm
Tensione
30 m = 10 cm
Punti impiegati
d = diritto r = rovescio g = gettato M = marcatore sM = spostare il marcatore
A = aum = avviare 1 nuova maglia
1dd = lavorare nella stessa maglia 1d e 1d ritorto
maglia rasata in piano = 1f a dir e 1f a rov
maglia rasata lavorata in tondo = 1 giro a dir e 1g a rov
legaccio lavorato in tondo = 1 giro a diritto e 1g a rovescio
legaccio in piano = tutti i ferri a diritto
2insD = lav. 2M insieme a diritto 1acc = passare 1m, 1d, accavallare la m passata sul dir
DL = diritto del lavoro RL = rovescio del lavoro
asola = 2d, 2insD, 1d
5 asole sul bordo del dav dx per le bambine e sx per i maschietti, ogni asola dista 12 ferri dalla precedente.
5 asole sul bordo del cavallo
Treccia
F 1 - 3: 2r, mettere 2m in sospeso dietro al lavoro, 2d, lav a dir le 2m in sospeso, 2r
F 2 e tutti i ferri pari: lav le maglie come si presentano
F 7- 9- 11: 2r, 4d, 2r

Spiegazione
Si parte da una gambina:
Avviare 50m e lavorare a legaccio per 3 creste.
F 1 DL: 1d, 1A, dir fino a all'ultima m, 1A, 1d
F 2 : rov
F 3: dir
F 4: rov
Ripetere gli aum ogni 4 f x 4 volte = 58m
Fare l'altra gambina allo stesso modo.
Unire le due gambine: lav a dir le 58m della 1a gambina, avviare a nuovo 5m, lav a dir le 58m dell'altra gamba, avviare 5 nuove maglie e unire in tondo (segnare l'inizio del giro con un marcatore) = 126 m = 63m davanti, 63 m dietro.
Lavorare a maglia rasata per 18 giri = 4 cm
ferro seguente: chiudere le 5m centrali del dav e lav in piano.
Ho separato i davanti e il dietro con i marcatori:
29m (davanti) M 63m (dietro) M 29m (davanti) = 121m
A cm 14 dal bordo della gamba impostare le treccine sui dav e sul dietro.
F 1: 8d, 2r, 4d, 2r, 13d sM 13d, 2r, 4d, 2r, 21d, 2r, 4d, 2r, 13d sM 13d, 2r, 4d, 2r, 8d
F 2: lav le maglie come si presentano
continuare seguendo lo schema della treccia dal F 3
A cm 23 dal bordo della gamba iniziare gli scalfi.
ferro seguente: lav 8d, continuare con lo schema della treccia, chiudere 10m, 8d, continuare con lo schema della treccia, 21d, continuare con lo schema della treccia, 8d, chiudere 10m, 8d, continuare con lo schema della treccia, 8d.
24m (davanti) 53m(dietro) 24m(davanti)
Continuare per 8cm, poi iniziare le diminuzioni dello scollo sui davanti:
chiudere in una sola volta 5m su entrambi i lati, poi 2m, poi 1m.
A 10 cm dagli scalfi unire le 16 maglie delle spalle dei davanti con quelle del dietro con i tre ferri e chiudere le maglie centrali del dietro.
Maniche
Riprendere 50m dagli scalfi e lav 6 ferri a maglia rasata.
Ferro seguente: 1d, 2insD, diritto fino alle ultime 3m, 1acc, 1d
Ripetere le diminuzioni ogni 6 ferri.
A cm 11 di lunghezza distribuire 7 diminuzioni e terminare con 3 creste a legaccio.
Confezione
Bordino: riprendere le maglie lungo i lati dei davanti e della nuca(riprendere 2m e saltare 1) e lav a legaccio per 6 ferri.
Chiudere tutte le maglie morbidamente.
Ricordarsi di fare 5 asole.
Bordini delle gambe: riprendere le maglie lungo i lati e lav a legaccio per 3 creste.
Sul bordino del davanti fare 5 asole.
Cucire le maniche, attaccare i bottoni e nascondere i fili pendenti.
 
NB
Questo lavoro è frutto della mia fantasia, non è un modello testato e la spiegazione può contenere errori o inesattezze.


mercoledì 24 settembre 2014

Violette per cdM

 
 
 
Occorrente:
½ gomitolo di 100% Lana Merino col. Viola, 1/2  col. Bianco, + una gugliata col. Verde “Classic Record Filati BBB” (50 gr. - 175 mt)
ferri circolari e set di ferri doppia punta n. 3,5
Taglia: prematuri
Misure: i cappellini misurano 26 cm di circonferenza e 12 cm di altezza.
Le scarpine misurano 6 cm di lunghezza.
Tensione:
24 m = 10 cm (su maglia rasata)
Punti impiegati
d = diritto r = rovescio g = gettato
acc. = passare 1 m senza lavorarla, 1d, accavallare la m passata sulla m lav. a dir.
1accD = passare 1m senza lavorarla, 2insD, accavallare la maglia passata
2insD = lav. 2d insieme
legaccio lavorato in piano = lav. tutti i ferri a dir
legaccio lavorato in tondo = 1 giro a diritto e 1g a rovescio
cresta legaccio = 2 ferri a legaccio
Maglia rasata lavorata in piano = 1 ferro a dir e 1 f a rov
Maglia rasata lavorata in tondo = 1 giro a dir e 1g a rov
M = marcatore
A semplice = avviare una maglia sul ferro di destra
Sm = spostare il marcatore
DL = diritto del lavoro
RL = rovescio del lavoro

Cappellino bianco con fiocchetto
Con la lana viola avviare 64m, unire in tondo e segnare l'inizio del giro con un marcatore-
Lavorare 4 creste a legaccio, 8 giri a maglia rasata con la lana bianca, 3 creste a legaccio con la lana viola.
Proseguire a maglia rasata con la lana bianca per 10 giri (circa 8 cm dal bordo)
Diminuzioni (usare il set di ferri a doppia punta quando è necessario):
g 1: * 6d, 2insD * fino alla fine
g 2 e tutti i giri pari: dir
g 3: * 5d, 2insD * fino alla fine
Proseguire con le diminuzioni fino ad avere 8m.
Tagliare il filo e con un ago passarlo attraverso le m rimaste, stringere e nascondere il filo sul rovescio del lavoro.
Con la lana viola fare un fiocchetto a legaccio e cucirlo sulla riga viola.

Scarpette bianche e viola
Con la lana bianca avviare 30 maglie e lavorare 1 ferro a rov e 1 ferro a dir
f 1: 1d, 1Aumento, 13d, 1A, 2d, 1A, 13d, 1A, 1d = 34 maglie 
f 2, f 4, f 6 rov
f 3: 2d, 1A, 13d, 1A, 4d, 1A, 13d, 1A, 2d = 38 m
f 5: 3d, 1A, 13d, 1A, 6d, 1A, 13d, 1A, 3d = 42 m
lav a maglia rasata per 8 f.
Iniziare le diminuzioni
Lavorare sulle 10 m centrali con la lana viola e lasciare in sospeso le 16 m laterali.
DL: 9d, passare l'ultima m, lav a dir la 1a m delle 16 lasciate in sospeso, accavallare la m passata, girare il lavoro.
RL: 9r, lav ins a rov l'ultima maglia e la 1a delle 16 lasciate in sospeso, girare il lavoro.
Ripetere le diminuzioni fino ad avere 9, 10, 9 maglie.
Continuare con la lana bianca e lav a coste 1d/1r per 8f.
Chiudere le maglie.
Cucire il dietro e la suoletta.

Cappellino viola
Con la lana viola avviare 66m, unire in tondo e lav a maglia rasata per 30 giri ( circa 8cm dal bordo) iniziare la lavorazione jaquard:
g 1: 5dViola, 1dBianco, * 10dV, 1dB * rip 6 volte, 5dV,
g 2: 4dV, 3dB, * 8dV, 3dB *, rip 6 volte, 4dV
g 3 : 3dV, 5dB, * 6dV, 5dB *, rip 3dV
g 4: 2dV, 7dB, * 4dV, 7dB *, rip, 2dV
g 5: 1dV, 9dB, * 2dV, 9dB *, rip 1dV
g 6: dir Bianco
g 7: dir Bianco
g 8: *4d, 1accD, 4d *
g 9, 11, 13, 15: dir
g 10: * 3d, 1accD, 3d *
g 12: * 2d, 1accD, 2d *
g 14: * 1d, 1accD, 1d *
g 16: * 1accD *
Tagliare il filo e con un ago passarlo attraverso le m rimaste, stringere e nascondere il filo sul rovescio del lavoro.
Col lana verde fare un icord e cucirlo sulla cima del cappellino.

Scarpine viola
Per le scarpine viola ho seguito il modello Honeymoon di CdM

NB
Questo lavoro è frutto della mia fantasia, non è un modello testato e la spiegazione può contenere errori o inesattezze.